In evidenza, Tecnologia

Imprenditore attivo nel settore dell’illuminazione da 25 anni rivela cosa sono le lampade a LED, come funzionano e quali sono i vantaggi che offrono

Come ho anticipato nel titolo di questo articolo, oggi ho intenzione di svelare per filo e per segno cosa sono i LED, le lampade a LED  e come funzionano.

Ti stai già chiedendo in che modo conoscere questi retroscena da addetti al settore può aiutarti in concreto con la tua attività o con la tua abitazione?

Presto detto.

Con le informazioni che ti fornirò avrai un quadro completo delle caratteristiche di questo strumento – il LED, appunto – e potrai iniziare a capire se fa al caso tuo, se è utilizzabile per i tuoi progetti e se si adatta alla tua idea di arredamento di design.

Prima però voglio raccontarti brevemente la mia storia… mi permette di raccontarti quanto i LED abbiano cambiato le carte in tavola nel mondo dell’illuminazione, portando incredibili vantaggi per chi li fosse abbastanza lungimirante da utilizzarli.

Mi chiamo Andrea Lanaro e ho un’azienda che produce corpi illuminanti e specializzata nella tecnologia LED.

Da quando sono comparsi sul mercato i primi LED e le lampade a LED, mi sono appassionato immediatamente.

Una vera e propria attrazione fatale.

Ero talmente affascinato da questa nuova tecnologia che compravo tutti i campioni che uscivano e li testavo a banco, in cantiere… ovunque potessi.

A differenza di altri imprenditori del settore dell’illuminazione, fin da subito ho creduto nelle potenzialità di questi componenti elettronici chiamati “diodi”. Ricordo ancora come se fosse ieri la tremenda fatica che facevo per convincere i clienti a investire su delle lampade che avrebbero:

  1. Risolto il problema della manutenzione.
  2. Diminuito drasticamente i consumi.

Come spesso accade, infatti, le nuove tecnologie all’inizio non vengono comprese e si guadagnano occhiate di sospetto e sfiducia.

Tuttavia, questa diffusa diffidenza non mi fermò dal continuare a credere nella validità di queste lampade.

Ancora fino a circa 12 anni fa, i LED erano molto meno potenti di adesso, sia a livello di prestazioni sia a livello di qualità di luce. Tuttavia, con il passare del tempo sono diventati uno standard che ha sostituito praticamente tutte le altre sorgenti di illuminazione.

Che dire? Ci avevo visto giusto. E finalmente le caratteristiche che rendono assolutamente unico il LED cominciavano a generare un meritato successo.

Immagino che a questo punto tu ti stia domandando…

Ok Andrea, ma cosa sono questi benedetti LED? E quali sono le caratteristiche che lo possono rendere utile e vantaggioso anche per il mio caso specifico?

I LED sono delle sorgenti luminose differenti da tutte le altre lampadine.
I primi modelli – nati nel 1962 – erano solo rossi. Ricordi le spie dello Stand-by delle TV che avevi in casa? Ecco.

Negli anni novanta la tecnologia si è ulteriormente sviluppata. Prima è stato introdotto il colore verde, poi quello blu e da quest’ultimo – aggiungendo sopra dei fosfori gialli – siamo arrivati al LED bianco. Prima con tonalità fredda e ora anche con tonalità molto calda.

La fine del secolo scorso ha dichiarato anche il declino della lampada a incandescenza. Dal nuovo millennio, infatti, e soprattutto in questi ultimi anni, i LED hanno stravolto il mondo dell’illuminazione sostituendo tutte le altre sorgenti in commercio.

Ma arriviamo al sodo.  Quali sono i reali vantaggi delle lampade a LED rispetto alle vecchie sorgenti tradizionali?

1) Il consumo. In questo momento della corsa al risparmio energetico, i LED fanno la loro notevole parte.

A pari efficienza luminosa, infatti, i LED consumano in media 10 volte in meno rispetto ad una sorgente tradizionale alogena e metà rispetto a una lampada a fluorescenza (classica lampadina al neon).

Dal punto di vista del consumo, sono decisamente imbattibili.

2) La durata

Puoi finalmente dire addio alle lampadine alogene che si bruciano in un battito d’ali di farfalla.

Una volta mi è capitato di andare a cena a casa di un mio amico e dovermi lavare le mani al buio perché si era bruciata la lampadina del bagno. Sono certo sarà capitato anche a te un episodio simile… magari anche a casa tua!

Ok, è vero, sono piccoli incidenti. E in quel caso il mio amico non aveva una lampadina di scorta a disposizione… ma se la lampada fosse stata LED l’inconveniente non si sarebbe nemmeno verificato.

I LED infatti durano minimo 20 volte in più di una lampadina alogena. Possiamo dire “minimo” perché un LED – se costruito bene e gestito nel modo corretto – può durare anche oltre 50.000 ore.

3) Il calore

Anche tu hai rischiato un’ustione avvicinandoti a una lampadina tradizionale oppure hai cucinato una mosca sopra una lampadina alogena?

Immagino di sì. Si trattava, infatti, di un incidente molto frequente, soprattutto se anche tu sei cresciuto negli anni d’oro delle lampadine alogene.

Spero solo tu sia stato più fortunato di un mio cliente che si è visto bruciare la casa per colpa di una semplice folata di vento che ha alzato la tenda della finestra aperta e l’ha fatta finire sopra la classica lampada a stelo alogena da 300W…

Con i LED un disastro del genere non ti succederà MAI, per il semplice fatto che una sorgente LED non può funzionare sopra i 60/70°C. Quando toccherai un apparecchio a LED, al massimo lo sentirai appena tiepido.

Quindi ti posso tranquillamente confermare che i LED NON scaldano e non correrai alcun rischio di scottature o peggio ancora di provocare incendi nella tua abitazione o in ufficio.

Un vantaggio notevole in termini di sicurezza, non trovi?

4) Tempo di accensione

Anche tu hai sempre trovato incredibilmente fastidioso quando accendi la luce e la lampadina a neon ci mette 2 minuti per arrivare a regime?

Qualche anno si sostituivano le lampadine alogene o a incandescenza con quelle a fluorescenza (neon) o a basso consumo e avrai riscontrato sicuramente questo grosso problema. Le lampadine al neon sono tremendamente lente nell’accensione e troppo lentamente si scaldano e arrivano a regime.

Questo problema mi fa letteralmente impazzire soprattutto nelle zone di passaggio come scale, corridoi ecc… Dove fai in tempo a camminare e arrivare a destinazione prima che la luce sia in grado di illuminare in modo decente il tuo percorso. Con notevoli problemi di sicurezza, ovviamente. Immagina di scendere delle scale illuminate male! A meno che tu non possieda la vista di un felino sempre all’erta, può capitare che tu non veda bene e ti faccia una bella caduta…

Questo problema con i LED viene eliminato del tutto. I LED infatti si accendono all’istante e al 100%, non appena premi il pulsante.

5) Anche a te piace il design semplice e pulito?

Con i LED si riescono a disegnare degli apparecchi con design molto slim, ridotti e compatti.

Essendo delle sorgenti prettamente piatte, si possono inserire all’interno di profili sottilissimi e si adattano a situazioni dove prima era impensabile posizionare una sorgente luminosa.

Ovviamente, questa caratteristica rende il LED un ottimo materiale per creare delle lampade di arredo estremamente eleganti e di design moderno.

L’epoca dei LED freddi e tristi da ufficio è ormai finita. Questo tipo di illuminazione, infatti, è perfetto per chi vuole arredare la propria abitazione o progettare un ufficio che si ispiri ai dettami del design moderno e raffinato.

6) Flessibilità

Con le strip LED flessibili, puoi fare numeri finora impossibili.

Velette curve, mensole/ripiani luminosi, scalini, tagli di luce continua ecc. Queste sono tutte soluzioni che – grazie alle strip LED – si possono realizzare in pochissimo spazio e che prima era a dir poco impossibile.

7) Luce calda, luce naturale, luce fredda

Con l’incandescenza, la luce era soltanto calda. Poi, con la fluorescenza, sono arrivate anche le prime luci fredde.

Con i LED, invece, puoi scegliere una luce caldissima, calda, naturale e fredda. Mi raccomando, segui con attenzione tutti gli articoli del blog perché spiego per filo e per segno quali sono le differenze e quali i contesti adatti a ogni tipologia di illuminazione.

8) La luce non è più ferma, ma dinamica

Prima dei LED – se volevi fare della cromoterapia – dovevi prendere un neon blu, uno verde e uno rosso, metterli vicini e poi con l’elettronica gestire i colori. In ogni caso, si trattava di una lampada ingombrante e veramente poco pratica.

Con i LED RGB invece – in particolare quelli di ultima generazione – sullo stesso circuito trovi i 3 led colorati + il bianco. E il tutto in dimensioni ultra compatte che permettono di creare corpi illuminanti con luce colorata o scenografie con un design originale unico e contenuto, senza particolari vincoli.

9) Se regolo l’intensità risparmio energia

Con i LED e con le nuove elettroniche dedicate, si riesce anche diminuire la luminosità ottimizzando di conseguenza i consumi. Addirittura adesso si riesce a regolare l’intensità luminosa a seconda della luce naturale che entra dalle finestre in maniera del tutto automatica, ottimizzando ancora di più i consumi.

Pensa a quanta energia puoi risparmiare con una lampada che si regola da sola seguendo la luminosità effettivamente presente in ogni fase della giornata…

10) La luce per ogni esigenza

Grazie a questa tecnologia, siamo arrivati ad avere il LED giusto per ogni esigenza specifica:

esiste il LED per il food, per la carne, per il pane, per il pesce, per la verdura…

esiste il LED per i tessuti che risalta i colori, che risalta più il blu, che risalta più il rosso…

esiste il LED per curare la pelle, che aiuta a formare la melatonina…

esiste il LED per gioielli, quello per i diamanti, quello per i zaffiri…

E per molti altri usi e applicazioni.

Con questo articolo ho voluto creare una vera e propria mappa mentale che ti aiuti a riassumere in un colpo d’occhio le caratteristiche principali delle lampade a LED. Insieme alle motivazioni per cui rappresentano decisamente la fonte di illuminazione del futuro, pronta a soppiantare in toto le lampade a incandescenza e i neon.

Se sei un nostalgico delle fenomenali scottature causate dalle vecchie lampadine… purtroppo non posso fare nulla per te.

Se invece ti senti pronto per introdurre nella tua abitazione o nella tua attività una fonte di illuminazione all’avanguardia e che allo stesso tempo si adatta al design più avanzato ed elegante… i LED fanno sicuramente al caso tuo.

A questo punto, hai bisogno di un professionista, di un esperto del settore che sappia guidarti e capire quali soluzioni di LED si adattano meglio al tuo caso specifico.

Vai alla pagina Contatti e compila il form per essere ricontattato da uno dei nostri esperti. Affidarsi al negozio di paese o a qualche grande catena potrebbe costarti un errore fatale (oltre a un notevole spreco di soldi). Da una corretta illuminazione dipendono anche la tua salute e il tuo benessere, insieme all’immagine e all’atmosfera che i tuoi ospiti o i tuoi clienti ricevono non appena entrano nel tuo ambiente. Scegli con attenzione e cura i professionisti a cui rivolgerti. Vai alla pagina Contatti e compila il form.