Novità, Progetti, Tecnologia

OLEV illumina Biosphera Equilibrium: eccellenza italiana premiata da Passivhaus, Minergie, Casaclima

OLEV_light_illumina_biosphera

Biosphera Equilibrium, illuminata dalla luce rigenerativa di OLEV, è un caso unico tra premi, riconoscimenti e certificazioni ottenute.

Il modulo abitativo Biosphera 3.0 Equilibrium è il primo modulo abitativo al mondo a vedere riconosciute le proprie qualità da 3 degli enti certificatori più selettivi: Passivhaus, Minergie, Casaclima . È stata avviata la procedura di valutazione da parte del Living Building Challenge.

Biosphera Project, con il modulo abitativo Biosphera 2.0 ha ottenuto il 29 di gennaio 2019 l’Energy Globe Award 2018 Italy, il premio ambientale più prestigioso al mondo, patrocinato dalle Nazioni Unite.

L’obiettivo di Energy Globe è quello di aumentare l’attenzione globale su soluzioni ambientali sostenibili, ovunque applicabili e di motivare le persone a diventare attive anche in questo settore. Vengono premiati i progetti a livello nazionale e internazionale che mostrano di saper conservare al meglio le risorse energetiche, utilizzano fonti rinnovabili e sono a bassissimo impatto ambientale.

Il modulo Biosphera Equilibrium (il terzo implementato dal progetto) è inoltre stato riconosciuto a maggio 2019 come la più piccola passivhaus del mondo, itinerante (progetto pilota). Il progetto è stato registrato per avviare la procedura di valutazione finalizzata alla certificazione per Living Building Challenge, la più importante certificazione al mondo relativa al benessere degli abitanti di un edificio.

Durante il 2018 il modulo abitativo ha ricevuto le certificazioni MINERGIE P_ECO MINERGIE A_ECO  e  CASACLIMA GOLD NATURE, raggiungendo il livello di massimo riconoscimento secondo i selettivi criteri di valutazione e certificazione dei due enti di certificazione Svizzero e Italiano.

 

 

Più di 2 anni fa è iniziata la collaborazione tra OLEV e Biosphera, il progetto di ricerca italiano più innovativo sul benessere abitativo e l’efficienza energetica.

Biosphera è oggi una casa passiva dove vivere un benessere costante, migliorando la salute e diminuendo lo stress.

È il terzo modulo abitativo sviluppato dal Progetto Biosphera promosso da Aktivhaus in collaborazione con Università della Valle d´Aosta, Dipartimento di scienze mediche dell´Università di Torino, Università di Tor Vergata la Supsi e più di 40 partner italiani e internazionali.

Oltre alle temperature ideali costanti, all’interno del modulo abitativo Biosphera sono presenti le più avanzate tecnologie al mondo per rigenerare corpo e mente, ad esempio, sistemi di filtrazione vegetali eliminano gli agenti inquinanti tipici delle case tradizionali.

OLEV_illuminazione_LED_ritmo_circadiano_BIOSPHERA_olevlight

Il modulo abitativo Biosphera Equilibrium è costruito in pannelli multistrato in legno Xlam. L’impianto di riscaldamento e raffreddamento consiste di pannelli radianti a soffitto, deumidificatori e pompa di calore.

L´elettricità necessaria al funzionamento della casa è generata con pannelli fotovoltaici che producono 5/4 volte il consumo annuale netto. Il surplus di energia viene stoccato in accumulatori e utilizzato per alimentare un’auto MINI Countryman Plug-in Hibrid.

In una casa progettata per il benessere, non poteva mancare un’attenzione particolare al comfort visivo e all’effetto della luce sull’organismo. OLEV infatti  è stato scelto come main partner del progetto per l’illuminazione degli ambienti. 

 

Abbiamo illuminato gli interni del modulo con la tecnologia di luce a LED evoluta che si adatta alle esigenze psicofisiche delle persone, variando di intensità e colore a seconda delle preferenze o dell’orario della giornata.

I corpi illuminanti di OLEV inseriti in Biosphera presentano infatti la tecnologia Biolight che segue e rispetta il ritmo circadiano riproducendo gli stessi gradi Kelvin di un ambiente aperto, in maniera completamente automatica.

Biolight è tecnologia che si orienta alla luce naturale e alle sue variazioni, con l’obiettivo di aumentare il benessere psicofisico riproducendo le condizioni di luminosità di un ambiente esterno.

Scopri come funziona -> Biolight.

Dopo un lungo percorso di ricerca e innovazione, Biosphera ha ottenuto la Living Building Challenge, la più importante certificazione al mondo relativa al benessere degli abitanti di edifici che integrano non solo aspetti energetici e di benessere psicofisico degli ospiti, ma anche di bellezza, equità ed equilibrio con la natura.

Secondo la filosofia dell´International Living Future Institute (ILFI) di Seattle che propone la certificazione Living Biulding Challenge per salvaguardare la salute nostra e del pianeta un edificio non deve essere solo sostenibile ma deve essere rigenerativo.

La medesima filosofia progettuale che sta alla base del Progetto Biosphera.

Oggi questa visione comune è testimoniata dalla registrazione di Biosphera Equilibrium per la certificazione per edifici rigenerativi Living Biulding Challenge.

Un essere umano passa la maggior parte della propria esistenza all’interno di un edificio.
La qualità degli ambienti interni ha un effetto fondamentale, e misurabile, sulla salute e il benessere dei suoi occupanti.

Inoltre, una larga parte delle risorse del pianeta viene utilizzata per la costruzione e il funzionamento degli edifici, che per questo sono anche responsabili del 40% delle emissioni di gas serra a livello globale. Per salvaguardare la nostra salute, che è inestricabilmente legata ai cicli naturali, trovare soluzioni per ridurre drasticamente l´impatto degli edifici sulla crisi ambientale è un imperativo urgente.

Biosphera Equilibrium è il secondo edificio in Italia registrato per la certificazione con il protocollo Living Building Challenge.

La casa Biosphera Equilibrium è in viaggio attraverso l’Italia e la Svizzera da Ottobre 2018 a Gennaio 2020, quando terminerà il road show alla Fiera Klimahouse di Bolzano.


Se vuoi conoscere le date e i luoghi dei Road Show, clicca QUI e compila il modulo di contatto scrivendo nell’oggetto del messaggio “Partecipazione a Road Show Biosphera” .

Ti aspettiamo!