Olev

Come illuminare le scale seguendo le regole dell’eleganza e del design, senza far inciampare i tuoi ospiti

Lo ammetto. In questo post ho intenzione di lasciarti fare spionaggio industriale.

No, non sono impazzito. Voglio però svelarti alcune delle tecniche fondamentali che utilizzo ogni giorno per illuminare le scale dei miei clienti in modo elegante e senza rinunciare alla funzionalità.

Potrai esplorare in prima persona il processo mentale che utilizzo per progettare le soluzioni più adeguate a ogni situazione specifica.

Sarà come entrare di nascosto nella mia azienda e sbirciare dallo spioncino per carpire tutti i trucchi del mestiere.

Sei pronto? Cominciamo!

Innanzitutto devo fare una premessa molto importante.

Illuminare una scala può sembrare banale, ma non è affatto semplice. Non si tratta soltanto di rendere l’ambiente piacevole e accogliente. Bisogna pensare anche alla funzionalità della scala, che deve essere ben illuminata e sicura da percorrere.

Nessuno vuole progettare una trappola letale per salire ai piani superiori, non trovi?

Come puoi ovviamente intuire, al mondo esistono infinite tipologie di scale. E ognuna richiede un’illuminazione specifica.

Come illuminare una scala chiusa da entrambi i lati con muro

Comincio con l’esempio di un cliente che mi ha chiesto di sistemare l’illuminazione della sua scala costituita da un’unica rampa chiusa da entrambi i lati con muro. Una scala stretta e cieca, senza nessuna luce naturale.

In questo caso specifico, la soluzione ideale è inserire dei faretti LED segnapasso a parete che proiettano luce verso il muro di fronte, per illuminare in modo diffuso tutto il vano scale. E non soltanto gli scalini.

 

Come puoi vedere nella foto, le scale risultano sufficientemente illuminate senza ingombranti applique a parete da pulire e che sparano la luce negli occhi.

Come illuminare un vano scale con doppia rampa aperta da una ringhiera

Un altro cliente invece brancolava nel buio per la scelta della predisposizione delle lampade davanti a un vano scale con doppia rampa aperta da una ringhiera e con il soffitto di travi in legno.

Ho risolto il problema inserendo dei profili LED a tutta altezza, dal gradino del pianerottolo al soffitto vicino agli angoli, in modo da illuminare tutto il vano scale in maniera diffusa e originale.

Anche in questo caso:

  1. Niente lampade da pulire
  2. Niente occhi accecati da una luce molesta
  3. Niente applique che spuntano dal muro con le lampadine in vista.

Il risultato?

Una scala con tanta luce e un’estetica inedita e moderna.

Come illuminare una scala a chiocciola in muratura

Altra casa, altro ambiente.

Il cliente in questione si era fatto costruire una scala a chiocciola in muratura. Logicamente si trattava di una scala autoportante che finiva in un ballatoio con soffitto in legno mansardato. Guarda l’immagine qui sotto per capire la particolarità del contesto su cui dovevo lavorare.

In casi come questo, infatti, non ha alcun senso illuminare solamente la scala. È necessario fare un passo in più e illuminare tutto il vano.

La scala in questione sfiora una parete di pietra su cui ho installato dei faretti a pavimento. Questa soluzione ha permesso al padrone di casa di ottenere un doppio successo.

  1. La parete di sasso risulta inondata di luce calda ed elegante.
  2. Il soffitto di legno viene illuminato in tutta la sua altezza, senza lasciare spazi bui e poco gradevoli da guardare o da attraversare mentre si salgono le scale.

Da ultimo, ho inserito dei faretti sempre a pavimento nello sbarco scale del ballatoio per illuminare il sottotetto.

Con questi trucchi del mestiere, si ottiene un’illuminazione diffusa, ma con dei tocchi scenografici che non distraggono dalla vista spettacolare della scala.

Come illuminare una scala di 4 piani molto stretta

In un negozio di abbigliamento a Milano, invece, l’architetto mi ha sottoposto una vera sfida da guinness.

Illuminare una scala di 4 piani, molto stretta, con altezza totale da terra di 12 mt, con parapetti in vetro e un unico punto luce a soffitto. Il tutto senza lavorare sulle pareti.

Un’impresa impossibile? Forse. Se non sai da che parte iniziare e non hai le competenze necessarie per progettare un ambiente illuminato in modo corretto e funzionale.

In questo contesto, viene automatico risolvere l’inghippo installando una sospensione.

Tuttavia, non è semplice pensare a una lampada in grado di illuminare bene tutte le rampe per un’ altezza di 12 mt, che sia di facile manutenzione e pulizia e – parlando di un negozio – che sia anche esteticamente d’impatto.

Come puoi verificare tu stesso guardando la foto qui sopra, ho progettato una sospensione formata da cilindri luminosi lunghi 195 cm e posizionati a varie altezze, in modo da coprire tutto il buco centrale del vano scale.

Il risultato è stato un successo. L’installazione ha soddisfatto tutte le rigorose richieste pratiche dell’architetto, regalando al negozio un particolare effetto di design all’avanguardia.

Come illuminare una rampa a vista che porta dal salotto al reparto notte

In questo caso specifico, le applique standard non sono proprio il massimo dal punto di vista estetico. A meno che non siano delle lampade di design particolare con la funzione di arredare, oltre che illuminare.

Di solito i miei clienti desiderano illuminare la loro scala in modo da non inciampare. Nessuno desidera cadere rovinosamente per terra a causa di una illuminazione progettata nel modo sbagliato. Giustamente.

 

È proprio per questo motivo che suggerisco di inserire dei segnapassi LED a parete che inondino di luce verso il basso, nello scalino e non dritti come quelli adatti alle scale chiuse che ti ho mostrato all’inizio dell’articolo.

Il motivo? Molto semplice. Senza un muro che delimita la scala (c’è soltanto un corrimano di metallo o di vetro), i LED finirebbero per accecare tua moglie mentre passa tranquilla per il salotto.

Come illuminare una scala con gradini in marmo incastrati in una parete di pietra

Voglio rovinarmi e raccontarti un ultimo caso particolare.

Mi è capitato di illuminare la scala che vedi nella foto qui sotto. È costituita da piastre di marmo a sbalzo incastrate in una parete di pietra.

In questo caso ho inserito dei faretti LED forando il marmo dello scalino – sia sopra che sotto – in maniera da creare un effetto suggestivo emozionale molto singolare.

Anche tu cerchi una soluzione unica ed originale per illuminare le tue scale?

Come hai potuto leggere, illuminare una scala è tutto fuorché banale. Soprattutto se l’ambiente in questione presenta elementi particolari e di design, come pareti in pietra, scale aperte, a chiocciola ecc.

In questo articolo ho voluto regalarti un’anteprima dei ragionamenti che si celano dietro a ogni lavoro di illuminazione che arriva sulle nostre scrivanie.

E non si tratta soltanto di scegliere la lampada che più si intona al colore delle pareti.

Tutt’altro.

È necessario trovare il modo di unire lo stile alla funzionalità, mantenendo sempre un occhio di riguardo per il benessere e l’atmosfera degli ambienti.

Se anche tu brancoli nel buio (in tutti i sensi) e non sai come illuminare nel modo corretto la tua scala, clicca qui e compila il form contatti.

Il nostro team si metterà in contatto con te, e il tuo progetto riceverà tutte le cure di cui hai intravisto un’anteprima in questo articolo.